Accesso
Lotta al caporalato: risorse aggiuntive per l’Avviso 1/2019

Con il Decreto direttoriale n. 105 del 29 agosto 2019 sono state aumentate le risorse FSE dell'Avviso multifondo n. 1/2019 per la promozione del lavoro regolare in agricoltura e la lotta allo sfruttamento e al caporalato, pubblicato il 21 gennaio 2019 dalla Direzione generale dell'immigrazione e delle politiche di integrazione.

L'Avviso, com'è noto, è finanziato in maniera complementare dal PON Inclusione e dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI), per un valore complessivo di 23 milioni di euro (8 milioni di euro del PON Inclusione, afferenti alle Regioni meno sviluppate e in transizione e 15 milioni di euro del FAMI, afferenti alle restanti Regioni). 

Gli ulteriori 3.343.477,95 euro, destinati al finanziamento di progetti presentati a valere sul Lotto 2-FSE, si rivolgono alle Regioni meno sviluppate che, pertanto, possono adesso contare su una dotazione finanziaria complessiva di 11.343.477,95 euro.

In considerazione di tale incremento, con Decreto Direttoriale n. 147 del 17 dicembre 2019 è stato ammesso a finanziamento per l'intero importo il progetto presentato dalla Federazione Lavoratori dell'Agroindustria FLAI CGIL denominato "Di.Agr.A.M.M.I. di Legalità al centro-sud - Diritti in Agricoltura attraverso Approcci Multistakeholders e Multidisciplinari per l'Integrazione e il Lavoro giusto".


Per saperne di più:

- vai all'area di intervento Integrazione migranti

- vai alla pagina dedicata all'avviso 1/2019 nella sezione Amministrazione trasparente