Accesso
Proroga degli interventi finanziati con l’Avviso 4/2016

Roma 3 maggio 2019​​

C'è tempo fino 31 dicembre 2020 per concludere gli interventi finalizzati al contrasto alla grave marginalità adulta e alla condizione di senza dimora

 

Con il Decreto Direttoriale n. 167 del 3 maggio 2019 il termine di conclusione delle attività progettuali finanziate a valere sull'Avviso 4/2016 è stato prorogato al 31 dicembre 2020.

La proroga si è resa necessaria considerato l'effettivo avvio delle attività progettuali per il contrasto alla grave emarginazione adulta e alla condizione di senza dimora, che ha richiesto più tempo rispetto alle previsioni anche in ragione della complessità e della innovatività dell'Avviso 4/2016, strutturato, come noto, su due Programmi Operativi (PON Inclusione e PO I FEAD), che finanziano, in ugual misura, proposte progettuali di ampia portata, con molteplici linee di azione ed una vasta platea di attori coinvolti.

Gli Enti Beneficiari dell'Avviso 4/2016 che intendono avvalersi della proroga devono darne formale comunicazione all'Autorità di Gestione all'indirizzo pec avviso4.poninclusione@pec.lavoro.gov.it, senza rimodulare le Convenzioni in essere.

La Nota n. 3758 del 7 maggio 2019 fornisce ulteriori chiarimenti sulla proroga delle attività.