Accesso
Strategia e Piani
Il Regolamento 1303/2013 definisce le azioni e gli obblighi in materia di informazione e comunicazione, prevedendo per ciascun Programma operativo la definizione di una strategia di comunicazione settennale.
La Strategia di comunicazione del PON Inclusione è stata approvata nel corso della prima riunione del Comitato di Sorveglianza, il 28 maggio 2015.

Essa condivide, nel suo approccio, gli orientamenti dell’Unione europea, volti a garantire la trasparenza e la massima diffusione dell’informazione sugli interventi finanziati e sulle sue politiche. Tale approccio è particolarmente rilevante per il Programma Inclusione, che rappresenta un’esperienza innovativa all’interno del Fondo sociale europeo in quanto per la prima volta:
  • interviene in forma esclusiva sulle politiche sociali, con un’azione rivolta all’intero territorio nazionale;
  • si rapporta con i vari livelli di governo delle politiche sociali, all’interno di un complesso meccanismo di governance.
Gli indirizzi europei delle politiche di informazione e comunicazione, da un lato, e il contesto nazionale di riferimento del Programma, dall’altro, rappresentano pertanto gli ambiti rispetto ai quali la strategia definisce i propri obiettivi e le proprie azioni.

Il dettaglio delle attività di informazione e comunicazione pianificate di anno in anno è contenuto nei Piani di comunicazione, che vengono presentati al Comitato di Sorveglianza insieme alle informative sull’attuazione della strategia e sui suoi risultati.